Social Media Marketing

Ecco i nuovi pulsanti di Facebook: si chiameranno “Reactions”

Era nell’aria da qualche tempo, che Facebook stesse per inserire qualche novità per fornire alternative al tasto “Mi Piace”. Ebbene, il team di Mark Zuckerberg non pensa solo al “Non mi piace”, ma rilancia, con un set completo di possibili reazioni (da qui il nome “Facebook Reactions“)

Nuovi pulsanti Facebook Reactions

Questo è l’annuncio ufficiale di casa Facebook, dove viene annunciato il test in Spagna e Irlanda, aggiungendo così, oltre al Mi Piace, nuove azioni basate sulle emozioni che un post può suscitare.

Inoltre, Facebook ha rilasciato l’ennesima novità per Pagine Fan. Questa volta ha attivato la possibilità di creare un carousel di immagini, con la possibilità di modificare la descrizione sotto ad ogni foto, che portano sempre allo stesso link, esattamente con la solita struttura già presente nel Carousel Adv.

Carousel Facebook

Periscope introduce il pulsante On Air in modo da integrare la presenza su siti web ed ottenere un link diretto per condividere il canale.
Ecco qua il link per crearlo: https://www.periscope.tv/embed

Periscope OnAir

E’ stato fatto in questi giorni anche un altro piccolo passo in favore della disintermediazione.
Infatti, i colossi delle prenotazioni on-line, come ad esempio Booking.com, hanno sempre avuto come condizione obbligatoria, pena l’estinzione del contratto, quella di non consentire agli hotel di pubblicizzare prezzi più bassi delle camere sui loro siti rispetto alle tariffe inserite sulla OTA.
E’ stato approvato dalla Camera un DDL che, invece, andrebbe ad annullare questo obbligo, permettendo agli albergatori di rivendicare le loro strategie tariffarie senza doversi attenere alle condizioni delle agenzie online. Occorrerà ancora aspettare l’approvazione da parte del Senato per poter dare l’addio definitivo a questa clausola, ma sicuramente non siamo mai stati così vicini come oggi alla sua cancellazione!

Per concludere, Twitter ha inserito da un paio di settimane la possibilità di convertire un post in una Campagna dove è possibile effettuare una donazione economica con pochissimi click.

Twitter Donations

Nell’annuncio ufficiale del team di sviluppo del Social creato da Jack Dorsey, si scopre che, in verità, questa possibilità è nata per finanziare i partiti politici. E’ comunque molto probabile che la funzionalità verrà estesa a breve anche ad altre associazioni.